Startup Weekend Cagliari 15

Startup Weekend Cagliari 2015: diario di uno sCOACHatore

Questo weekend si è svolta all’Open Campus la terza edizione dello Startup Weekend Cagliari. Ho avuto un grande privilegio, ho avuto l’onore di fare da Coach per i team che hanno lavorato sodo per concretizzare in 54 ore la loro idea. Inoltre c’è stata la grossa soddisfazione di collaborare attivamente con CLACSOON che ha fatto da startup partner, aiutando i ragazzi a raggiungere l’Open Campus.

Startup Weekend

Foto: Nico Massa

Per quanto riguarda il mio primo contributo, ho avuto modo di conoscere persone davvero valide, intelligenti, preparate e pronte a mettersi in gioco. Insieme agli altri coach (Giuseppe Musu, Antonio Prigiobbo, Stefano Casu, Luca Sini, Raimondo Bruschi, Matteo Broccia Riccardo Atzeni, Federico Pinna e Roberto Massa) abbiamo cercato di fornire spunti agli aspiranti startupper, di stuzzicare il loro ragionamento durante le giornate della competizione e di “smontarli” in maniera costruttiva, ponendo alla loro attenzione tematiche e problematiche che a volte per inesperienza vengono sottovalutate (il mercato!)

Ho ricevuto tantissimo da questa esperienza. Il confronto con altri coach di grande esperienza, che con una semplice frase riescono ad attivare le menti e spingere a guardare oltre. L’entusiasmo dei ragazzi che provano a dare forma ad un’idea. Mi rivedo in uno specchio, Canvas, post-it, brainstorming e 5 minuti per convincere degli sconosciuti. Forse per questo mi trasformo in sCOACHatore, perchè rivedo le mie difficoltà!

Sono stati tre giorni emozionanti e di intenso lavoro, ma che mi fanno ripartire con una marcia in più.

I miei complimenti vanno a tutti i partecipanti, ma come non citare i vincitori pluripremiati di Hangreen, dei ragazzi poco più che diciottenni che hanno sbancato quest’edizione con il loro progetto green di giardini tecnologici verticali.

Una menzione particolare va a Native, l’idea di Renato per il riutilizzo di smartphones obsoleti: nel team infatti erano presenti due programmatori di CLACSOON, Valentino e Matteo, che si sono misurati con loro stessi e ce l’hanno messa tutta! A loro va il secondo premio, tre mesi di incubazione da The Net Value.

Valentino Pistis parla di Native

Foto: Nico Massa

Il fine settimana è stato però lungo, ed i giorni precedenti allo Startup Weekend sono stati giorni di intenso e frenetico lavoro: alla fine il nostro contest #sharingisland è stato un successo! L’hashtag non è casuale, abbiamo voluto mettere l’accento sulla Sardegna che crede nella  sharing economy. Abbiamo quindi chiesto ai partecipanti di aiutarci con una foto, ed un pensiero sulla sharing economy da postare su Instagram. Risultato: sono arrivate foto divertenti e frasi brevi ma piene di significato, che ci serviranno come fonte d’ispirazione per il futuro. Un ringraziamento particolare va ai ragazzi di Naustrip e di Guide Me Right, che hanno condiviso questo contest con noi e condividono la nostra idea di mondo più share!

http://instagram.com/p/3R9Pmdl-tX/

Ad aggiudicarsi l’ambito premio è stata Silvia: l’attende una domenica all’insegna della condivisione per scoprire le bellezze della Sardegna. Si parte con la condivisione in carpooling con CLACSOON, per raggiungere l’attracco e vivere l’esperienza di boatsharing con Naustrip, tutto all’insegna del lifestylesharing con un local friend di Guide Me Right

Infine, premio speciale a Fabrizioche si aggiudica la maglietta di CLACSOON per la sua simpatica frase sul carpooling

Contest #sharingisland #swcagliari15

A photo posted by Fabrizio Contini (@continif) on

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 4 = trenta sei